Letta, go home !

Pubblicato il da borsaforextradingfinanza

http://www.formiche.net/wp-content/uploads/2013/06/Letta-Monti.jpgEra ora! Non se ne poteva più di un governo con a capo un membro del Bilderberg messo lì per scuoiare l’Italia e gli italiani.

Un Presidente del Consiglio che aveva come compito quello di far chiudere le nostre aziende, depredare i risparmi di una popolazione laboriosa e tartassata come nessun altra al mondo.

Dove trovate un altro popolo che subisce continue vessazioni e non si ribella? Ma no! Di più, non protesta neppure!

Solo gli italiani sono capaci di giustificare i loro carnefici, sono sempre disposti a farsi sottomettere, incapaci di reagire.

Ora, però, è arrivato il momento di dire: basta!

Occorre fare esattamente il contrario di ciò che ci impongono le sanguisughe del Bilderberg, bisogna dimezzare le tasse e soprattutto uscire dal giogo dell’euro, in un minuto le nostre aziende diventerebbero estremamente competitive a livello mondiale, comincerebbero ad assumere personale, si ridurrebbe quindi la disoccupazione e lo Stato incasserebbe di più perché questa volta le tasse verrebbero calcolate sul reddito effettivamente prodotto.

Perché questo vuole fare un’azienda: pagare le tasse! Sì, ma sui propri guadagni!

Non come accade adesso che le imprese vengono tassate solo per il fatto di esistere! In questo modo soffochiamo l’apparato produttivo onesto e laborioso ed incentiviamo la malavita ed il malaffare.

L’Italia sta diventando (o forse lo è già) un Paese in cui è impossibile vivere dignitosamente, in cui chi ha messo da parte quattro soldi con grandi rinunce per permettere ai propri figli un futuro migliore si sente braccato.

I risparmiatori (e l’Italia è un Paese di risparmiatori) devono continuamente difendersi dai predoni che vogliono impossessarsi di ciò che le persone oneste hanno messo da parte a costo di enormi sacrifici.

E stiamo parlando dei risparmi che abbiamo fatto per cercare di dare un futuro migliore ai nostri figli, non possono portarceli via, non possiamo permettere che ci venga rubato il futuro dei nostri figli.

Dobbiamo quindi dire a voce alta a quelli del Bilderberg, ai vari Monti, Letta, insomma quei loschi figuri con l’aria innocente, che non siamo più disposti a farci prendere per i fondelli, non accettiamo ulteriori vessazioni.

Riprendiamoci la dignità.

Giancarlo Marcotti

Commenta il post