Cina, 5 milioni di auto dovranno smettere di circolare

Pubblicato il da borsaforextradingfinanza

 

http://valori.it/immagini_articoli/201309/smog.jpg
Il governo cinese nel corso di quest’anno toglierà dalle strade del Paese più di cinque milioni di veicoliobsoleti e inquinanti, nel tentativo di contrastare la cappa di smog che da mesi domina sulle grandi città. 
Come spiega Business Green, sono circa 330 mila i veicoli che non potranno più circolare nella città diPechino, dove si stima che il traffico sia responsabile del 31% della concentrazione di PM2.5. Ciò spiega anche il motivo per cui le autorità cittadine vogliano limitare il numero di auto a 5,6 milioni. Ma la capitale, pur avendo attirato l’attenzione di tutto il mondo, è soltanto al decimo posto nella poco invidiabile classifica delle città più inquinate. È ancora più critica la situazione della provincia di Hebai, dove sarà imposto lo stop a 660 mila veicoli che non rispettano gli standard ambientali. Il totale, in tutto il Paese, è di 5,33 milioni.
Questa è soltanto l’ultima in ordine di tempo delle misure con cui il governo sta tentando una vera e propria lotta contro il tempo per combattere le conseguenze, disastrose per l'ambiente, dello sviluppo vertiginoso degli ultimi anni. Una lotta contro il tempo che passa anche per l’energia. Negli scorsi giorni il governo di Pechino ha annunciato un piano per arrivare a 70 GW di energiasolare entro il 2017, triplicando la propria potenza installata.  
Fonte: www.valori.it
Valentina Neri    @ neri@valori.it

 

 

Commenta il post