C.H. Douglas: Come le Banche Soffocano L'Economia

Pubblicato il da borsaforextradingfinanza

http://www.macrolibrarsi.it/data/cop/lightbox/c/come-le-banche-soffocano-l-economia-libro-77570.jpg

Alla base di ogni problema economico ci sia un contrasto tra credito reale e credito finanziario: il credito reale nasce dalla produzione e dai consumi, e si basa sulla comunità di cittadini che lavorano e vivono insieme; il credito finanziario, ossia la disponibilità di potere d'acquisto fornito dalle banche, è nato in ausilio del credito reale ma è diventato il vero protagonista della scena economica mondiale.

Monopolizza la distribuzione delle ricchezze reali e non serve più a ripartire il benessere fra tutta la popolazione, bensì ad arricchire smisuratamente una piccola minoranza di sfruttatori.

Come le Banche Soffocano L'Economia - Libro

C.H. Douglas (1879-1952), ingegnere scozzese ed economista eterodosso, dopo la Prima guerra mondiale elaborò la dottrina economica del Credito Sociale, che affascinò intellettuali e artisti come Ezra Pound e T.S. Eliot, Charlie Chaplin e Frank Lloyd Wright, George Orwell e Aldous Huxley. Secondo Douglas, il sistema bancario di una nazione non deve essere gestito da enti di profitto privato, come oggi sono tutte le banche, comprese quelle centrali, ma deve essere indirizzato ad aumentare il benessere di una nazione, migliorando il tenore di vita dei suoi cittadini.

Commenta il post