Wall Street ancora poco mossa

Pubblicato il da IL Grande Inganno

Bilancio positivo per il primo semestre

Salgono Visa, Cisco e Merck. In calo Microsoft e Boeing. Sul Nasdaq continua il momento magico di Micron Tech ed Illumina

Di nuovo una seduta interlocutoria per gli indici americani che rimangono poco sotto la parità con il DJ e lo S&P500, mentre poco sopra con il Nasdaq.

Finisce con oggi la prima metà dell’anno ed ecco i bilanci per gli indici a stelle e strisce: Dow Jones +1,51%; S&P500 +6,05% e Nasdaq +5,54%.

C’è di che essere soddisfatti anche se, forse, ci stiamo avvicinando ad un fisiologico ritracciamento, come abbiamo già visto con cadenza trimestrale (gennaio, aprile e …).

Oggi infatti hanno prevalso le prese di profitto nonostante gli ottimi dati macro con la quale è iniziata questa settimana che per gli Stati Uniti sarà “corta” visto che venerdì è il 4 luglio (festa dell’Indipendenza per gli Usa).

Le vendite di case in corso sono aumentate del 6,1% toccando il valore massimo negli ultimi otto mesi, l’indice PMI di Chicago, seppur in diminuzione, è risultato migliore delle attese, il dato (62,6 punti) è comunque decisamente superiore ai 50 punti il valore oltre il quale viene segnalata una crescita dell’attività manifatturiera.

Giornata decisamente importante sotto il profilo valutario, con l’euro che si è nuovamente apprezzato rispetto al dollaro tornando in area 1,37 ricordiamo che giovedì la Bce comunicherà la decisione sui tassi e sentiremo Draghi cosa si inventerà questa volta.

Da segnalare inoltre che con il lieve guadagno odierno l’oro chiude un mese decisamente positivo per le proprie quotazioni (+6,1%).

Dow Jones (-0,15%) svetta Visa (+0,68%) davanti a Cisco Systems (+0,61%) e Merck (+0,56%).

Giornata di prese di profitto per Microsoft (-1,30%), Boeing (-1,02%) e United Technologies (-0,97%).

S&P500 (-0,04%) in testa il comparto bancario con Bank of New York Mellon (+3,45%), davanti a Morgan Stanley (+2,47%), quindi Norfolk Southern (+1,36%).

Maglia nera di giornata a Raytheon Co. (-2,28%), prese di profitto su Eli Lilly (-1,47%) e Lockheed Martin (-1,21%).

Nasdaq (+0,23%) continuano il loro straordinario 2014 Micron Technology (+4,57%) e Illumina (+3,38%). In recupero anche Netapp (+2,93%).

Sul fondo Intuitive Surgical (-2,74%), ancora un ribasso per Citrix Systems (-2,57%) ed in calo Tripadvisor (-1,41%).

Giancarlo Marcotti

Commenta il post