La Cina punta sulle auto elettriche

Pubblicato il da borsaforextradingfinanza

Le auto elettriche in Cina non saranno più soggette all’imposta del 10% sugli acquisti. Con questa manovra il governo di Pechino prova a spingere su alternative ecologicheper la mobilità, nel tentativo di combattere lo smog che pesa a livelli allarmanti sulle metropoli del Paese.
Le agevolazioni fiscali, spiega l’agenziaBloomberg, saranno applicate alle auto elettriche, ibride e a celle a combustibile. E saranno valide dal prossimo 1 settembre fino alla fine del2017. Si prova così a dare ulteriore stimolo alle vendite di veicoli elettrici, che al momento attuale restano al di sotto rispetto all’obiettivo che si era posto il governo centrale. Nella nota ufficiale diffusa dal governo, si sottolinea il fatto che i veicoli ecologici rappresentino una strada da percorrere tanto dal punto di vista dello sviluppo industriale e della ripresa dei consumi interni, quanto per puntare al taglio delle emissioni che compromettono pesantemente la qualità dell’aria e la salutedella popolazione.

Fonte: www.valori.it

Valentina Neri @ neri@valori.it

La Cina punta sulle auto elettriche

Commenta il post