Germania: Presidente Gauck stoppa aumento stipendi deputati

Pubblicato il da borsaforextradingfinanza

Il presidente tedesco Joachin Gauck non firma l'aumento degli stipendi per i 631 parlamentari tedeschi. Fra i motivi addotti che porterebbero il presidente a rimandare la firma, questioni di incostituzionalità.

L'aumento sarebbe dovuto scattare domani. Dal 2016 gli stipendi dei parlamentari avrebbero dovuto, secondo la legge, essere automaticamente adeguati secondo l'aumento medio degli stipendi lordi in Germania.

Proprio questo punto, secondo indiscrezioni, sarebbe al centro delle obiezioni sollevate dai tecnici della presidenza: per evitare incongruenze costituzionali tutti gli aumenti dovrebbero essere votati pubblicamente, senza meccanismi di adeguamento automatico.

Secondo quanto riferito oggi da un portavoce del governo, tuttavia, alla base del ritardo ci sarebbe un errore tecnico nel testo di legge originario, che avrebbe rallentato la procedura d'approvazione da parte dell'ufficio della presidenza della Repubblica. Stando alla nuova disposizione il compenso sarebbe dovuto aumentare in due tranche: il primo luglio dagli attuali 8252 a 8667, per passare all'inizio del prossimo anno a 9082 euro mensili. ( sda-ats)

Germania: Presidente Gauck stoppa aumento stipendi deputati

Commenta il post