Die Welt denuncia il piano del FMI per il prelievo forzoso

Pubblicato il da borsaforextradingfinanza

"Un piano del FMI permetterà di eseguire le sforbiciate più rapidamente e più radicalmente nel futuro. Queste colpiranno i titolari di assicurazioni sulla vita e di fondi pensione", strilla il sottotitolo di un articolo di Frank Stocker pubblicato il 25 giugno su welt.de, dedicato ad un documento del FMI pubblicato il 22 giugno, in cui si raccomanda di utilizzare i soldi dei "risparmiatori" per pagare titoli di debito sovrano impagabile.

Il documento è passato quasi inosservato sui media, forse proprio a causa dello scottante tema affrontato. Stocker scrive: "Il FMI presenta in questo piano il modo in cui le crisi del debito saranno affrontate nel futuro. La sua affermazione centrale è che l'intervento sarà più flessibile. Suona bene in un primo momento. Ma una conseguenza concreta è che, nel futuro, i creditori saranno coinvolti prima e saranno costretti a rinunciare ai crediti. In Europa, però, questi creditori sono in gran parte titolari di polizze di assicurazioni sulla vita o di altre forme di assegno di anzianità".

Il documento del FMI prende in esame il caso di un paese membro dell'Euro che "ha perso l'accesso al mercato" e il suo "debito è ritenuto sostenibile ma con probabilità non alta". In parole semplici, ciò significa che "se un paese ottiene denaro dagli investitori solo offrendo orribili rendite, e il suo debito diventa difficilmente sostenibile, allora i creditori iniziali devono essere espropriati".

"Il criterio di scelta qui dovrebbe essere: prima un'estensione forzata delle scadenze dei titoli, il cui valore, sia del capitale che degli interessi, non viene modificato. Però, questo [il valore invariato, ndr.] non è sicuro. E solo a questa condizione il FMI sarà disposto a fornire assistenza finanziaria nel futuro".

Un altro passaggio del documento sottolineato da Stocker è quello in cui si risponde alle argomentazioni di chi sostiene che le "sforbiciate" diffondono il contagio negli altri paesi. "L'argomentazione che altri paesi potrebbero essere contagiati ha impedito a lungo la ristrutturazione del debito greco", afferma il FMI.

Die Welt denuncia il piano del FMI per il prelievo forzoso

Commenta il post