Caso Carige: Enderlin interrogato per 5 ore

Pubblicato il da borsaforextradingfinanza

È durato quasi cinque ore l'interrogatorio di Davide Enderlin, l'avvocato ticinese coinvolto nell'inchiesta sulla maxi truffa ai danni dell'istituto italiano Carige. È quanto indica l'agenzia di stampa Ansa. Enderlin è stato interrogato dal pubblico ministero Silvio Franz che coordina l'inchiesta con l'aggiunto Nicola Piacente.

"È stato un interrogatorio di precisazioni di alcuni aspetti - ha sottolineato il suo legale, l'avvocato Giordano Balossi - in particolare del giro di soldi usati (sedici milioni di euro) per l'acquisto dell'albergo Holiday Inn di Lugano. C'erano delle incongruenze sul finanziamento ricevuto e l'acquisto perché il finanziamento era stato fatto in franchi mentre l'acquisto in euro e non tornavano i conti, ma anche questo aspetto è stato chiarito".

Secondo gli inquirenti, l'avvocato avrebbe aiutato il gruppo capeggiato dall'ex presidente di Carige a riciclare in Svizzera parte dei proventi delle truffe commesse. La settimana prossima il legale di Enderlin potrebbe chiedere l'attenuazione della misura cautelare.

http://www.ticinonews.ch/ticino/207214/caso-carige-enderlin-interrogato-per-5-ore

Caso Carige: Enderlin interrogato per 5 ore

Commenta il post